Claudio Caniglia | 50 ANNI SENZA RENDERMENE CONTO… :-)
Schermo intero
14 gennaio 2015

50 ANNI SENZA RENDERMENE CONTO… :-)

Ebbene si, ho già vissuto mezzo secolo e non me ne rendo conto…

E’ grave…?! Devo preoccuparmi…?! Devo recarmi da qualche medico…?! Consultare qualche mago o cartomante…?!

Se ad una delle domande appena lette hai mentalmente risposto “si”, non dirmelo, amenoché non vuoi vedermi fare una gran risata…

Ovvero il mio non rendermi conto è nel senso di non tenere in conto dell’età…, mi spiego meglio: ritengo che ogni età biologica sia ben caratterizzata, ma l’età non può essere vissuta come limite a se stessi, come limite alla propria individualità ed anche libertà d’azione.

Certo qualcuno potrebbe obiettare che è vera libertà solo se ti rendi conto di quello che fai.

Giusto, ma per me questa è consapevolezza, ovvero una condizione in cui la cognizione di qualcosa si fa interiore, profonda che solo il trascorrere del tempo riesce ad armonizzare e rendere coerente con il resto dell’individuo.

In tal senso sono perfettamente consapevole dei miei cinquant’anni, tant’è che se nel fisico il passare del tempo è ben visibile e sinonimo di invecchiamento, nella psiche e ancor più nello spirito, il trascorrere del tempo non può che essere di crescita e arricchimento, di maggiore consapevolezza del tempo vissuto.

Sabato 17 gennaio festeggerò questa consapevolezza con i miei amici di lunga e fresca data, colleghi e collaboratori di lavoro con cui condivido parecchie ore della giornata e con il mio nucleo familiare, cardine della gioia di vivere.

Ritengo che sia proprio questa gioia di vivere che non deve mancare nella nostra esistenza terrena e di cui soprattutto non ci dobbiamo mai dimenticare anche nei momenti bui e difficili, che mi ha portato a voler organizzare questa serata, con il desiderio di condividerla con chi mi interfaccio piacevolmente in questo percorso.

50 anni senza rendermene conto… ma con la consapevolezza che con la gioia di vivere ogni età è meravigliosa!!

Lascia un commento