Claudio Caniglia | Buon 2016 a tutti!!
Schermo intero
31 dicembre 2015

Buon 2016 a tutti!!

Incredibile, è veramente incredibile ed anch’io non mi aspettavo un anno come quello che sta terminando!
Lo scorso anno di questo periodo scrivevo un blog di un bellissimo 2014, ma questo 2015 lo è stato ancor di più!!

 

Il sentiero intrapreso nel 2014 è proseguito con sempre maggior consapevolezza, con qualche rallentamento dovuto alla cristallizzazione di quasi mezzo secolo vissuto tra gli inganni della mente, ma anche con forti accelerate, la condivisione del percorso con mia moglie Paola e anche mio figlio Carlo che mostra interesse e curiosità per questo percorso.

Dieci secondi di questo 2015 rimarranno per sempre nel mio Profondo perché hanno invertito lo spin del mio rapporto con gli altri esseri umani… il forte abbraccio con il DonPa sul palco del Live di People in Praise… “uno per tutti” ha detto mentre ci abbracciavamo intendendo che io rappresentavo tutti i presenti, ma io quelle parole le ho “sentite diverse”… abbracciando lui, un figlio ispirato da Dio, ho sentito di abbracciare tutta l’umanità… per me era lui “uno per tutti”!!

ho cercato quell’abbraccio e farò tutto il possibile per non tradirlo anche se ancora in certe circostanze mi capita di cadere… ora ho la consapevolezza e so che l’unica via di ogni felicità, guarigione e pace è il perdono da chiedere e da offrire a tutti i fratelli… come dice il Donpa: “se impari a chiedere e a offrire continuamente perdono, avrai i calli alle ginocchia, ma non nel cuore e nel cervello”.

 

Il 2015 mi ha fatto fare anche un’altra conoscenza importante sempre in triveneto, anche questa indicatami dalla stessa fonte, l’Amica Carla che non finirò mai di ringraziare: si tratta della messa celebrata da Don Andrea nella parrocchia di Bresseo Treponti a Teolo (PD).

Le messe di Don Andrea sono qualcosa di coinvolgente, che arrivano nel Profondo e come dice mio figlio Carlo è l’unica messa che dispiace finisca nonostante duri ben un’ora e mezza!

Già, un’ora e mezza che vola tra canti, preghiere e le parole di Don Andrea che non lesina anche le battute suscitanto il riso dei presenti, ma sopratutto riesce a creare un clima ed un ambiente che suscita emozioni e ti appassiona, cosa rara nelle chiese sopratutto di questi tempi…

Neanco a dirlo, molte canzoni sono del Donpa ed è facile rivedere visi che il sabato erano al Live di People in Praise e si fa conoscenza di persone con facilità, perlomeno per me che comunque sono un po’ orso…

 

Proprio belli e salutari questi weekend in triveneto (ben 5 nel 2015), i Live il sabato con le illuminanti intuizioni del DonPa e la messa di Don Andrea la domenica, weekend che mi piace definire “energizzanti” per la quantità di emozioni positive che trasmettono e che auguro con tutto il cuore a tutti, amici e nemici, di ieri, di oggi e di domani… :-)

 

Buon 2016 a tutti!!

Lascia un commento