Preciso che sono elencati in ordine di età onde evitare che un elenco venga poi interpretato come una classifica…

 

A mio nonno Dante Evangelista, che mi ha fatto da maestro negli anni della giovinezza in cui trascorrevo interi pomeriggi con lui, un uomo di una umanità e integrità incredibili con principi d’altri tempi.

Grazie nonno Dante!

 

A mio padre Giorgio, che mi ha trasmesso insegnamenti tramite le passioni per i cani e gli animali in generale e per l’atletica leggera, agonistica in particolare.

Della passione per gli animali ne ho fatto il mio lavoro che tante soddsfazioni mi dà sopratutto nell’ultima iniziativa imprenditoriale.

La passione per l’atletica mi ha formato e temprato alle difficoltà della vita e l’averla praticata per anni in modo duro e puro mi ha allenato a non mollare mai.

Spero che un giorno anche mio figlio Carlo abbia a ringraziarmi per insegnamenti così importanti.

Grazie Papà!!

 

A mia madre Landa Evangelista, che mi ha trasmesso i sani principi della famiglia e del lavoro come meglio non si poteva ai quali mi sono sempre ispirato in tutte le mie numerose attività.

Anche per gli insegnamenti di mia madre, spero che un giorno mio figlio Carlo mi possa ringraziare in siffatto modo.

Grazie Mamma!!

 

Al Prof. Carmelo Cannata, il mio unico allenatore di atletica leggera, per l’indiscutibile professionalità, ma sopratutto per avermi indirizzato in modo semplice ed efficace secondo le mie predisposizioni, insegnandomi l’arte di “passare gli ostacoli” nelle piste come nella vita e per avermi sempre portato ad esempio come atleta modello nella costanza ed applicazione delle metodiche di allenamento.

Grazie Professore!!

 

A mia moglie Paola Tritini, che oltre ad avermi dato l’immensa gioia di nostro figlio Carlo, mi ama senza condizioni e condivide con me tutte le passioni e iniziative che vulcanicamente produco…

So perfettamete che dietro ai successi di un uomo c’è sempre una grande donna e Paola ne è la conferma.

Immensamente e infinitamente Grazie!!

 

Al mio amico Francesco Castelli, compagno di banco alle medie e superiori e tutt’ora grande amico, per avermi aiutato negli studi scolastici permettedomi di dedicarmi allo sport e quindi indirettamente alla mia palestra di vita che tanto poi mi ha dato negli anni a venire.

Grazie Franz!!

 

Alla mia amica Roberta, con la quale ho condiviso la prima esperienza lavorativa tanti anni fa e da allora siamo veri amici, per la grande stima e fiducia reciproci e per la tranquillità di poter contare su di te.

Grazie Roby!!

 

Al mio cane da pastore belga Young di Casa Caniglia, il mio ideale, per la sua grandissima tipicità, ma sopratutto per avermi fatto da specchio per oltre dieci anni con il suo indomabile carattere.

Grazie leone!!

 

A mio figlio Carlo, per l’allegria con cui sta affrontando la vita che mi riempe di gioa e mi fa ben sperare per il futuro.

Grazie Pasternacco!!

 

Oggi 11 giugno 2015 aggiungo la mia amica Carla Lunardon, conosciuta meno di un anno fa per caso nel mondo del lavoro, in un periodo della mia esistenza in cui avevo aperto non senza fatica la porta della vita, ma non sapevo come avevo fatto ed ero alla ricerca della soluzione dell’enigma… Grazie all’∞ Carla per avermi da subito portato a conoscenza con fiducia incondizionata del percorso che mi ha permesso di capire dove ognuno di noi custodisce la chiave!!